Dibattito: Darian Sanayei

Il punto della situazione con Darian Sanayei

· 4 tempo di lettura

HUGE discounts on 24MX tents.

Darian Sanayei non è ancora vicino al cento per cento al momento, a causa di un problema con il virus Epstein Barr in bassa stagione e poi di un incidente in Argentina, ma mostra ancora lampi di potenziale. Ci vorrà del tempo prima che si traducano in risultati. Sanayei parla del processo di costruzione in questa esclusiva intervista a MX Vice direttamente dal secondo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019.

MX Vice: Ovviamente è un processo di costruzione e non possiamo aspettarci risultati in questa fase. La gara di questo fine settimana è stata davvero buona quando eri in testa. I primi due giri di quella gara di qualifica sono stati sufficienti per andare all-in e non vedo l'ora che torni in piena forma.

Darian Sanayei: Si, questo è il problema. Sto attraversando un periodo molto difficile con questo Epstein Barr. Ho pensato di prendere un mese di pausa a dicembre e dopo di tornare… Ho iniziato ad allenarmi e non mi sentivo troppo male. Stavo lavorando e poi lo stress e tutto il resto in Argentina mi ha davvero messo ko, così dopo sono tornato e ho fatto un esame del sangue. Non è peggiorato, ma devo solo rilassarmi. Fondamentalmente non ho fatto nulla dall'Argentina.

(ConwayMX)

Nessun allenamento e niente guida fino a qui. Poi mi sentivo ancora malissimo e anche io non ho la forma fisica o la forza. Non lo so. Devo davvero riflettere su alcune cose, perché è terribile andare là fuori sentendosi da schifo. Il livello è davvero buono, quindi non puoi correre all'ottanta percento. Quando corri all'ottanta per cento, sei indietro. Devi essere sempre davanti.

Immagino che la maggior parte delle persone in realtà non sappiano di tutta la faccenda di Epstein Barr, quindi spiegaci quando l'hai presa, quando l'hai scoperto, quanto tempo hai passato e tutto questo. 

Non so esattamente come l'ho preso, ma è una malattia virale. È abbastanza comune tra i piloti, specialmente in America e roba del genere. L'ho scoperto a dicembre, ma penso di averlo contratto a novembre. L'ho trovato in dicembre quindi, quando l'abbiamo fatto, ci siamo detti "Merda, cosa dovremmo fare?" Non ero mai stato sulla moto, solo due volte dal mio ritorno in Europa, e poi l'ho scoperto. Ci sono volute quattro settimane. Sono tornato. Andava meglio, ma non era ancora buono. È come un processo. Non c'è un momento specifico per questo.

Immagino quindi che, quando hai ottenuto l'holeshot nella gara di qualificazione, sei stato stuzzicato da una parte, ma poi eri tipo, "Cavolo, devo davvero farlo?"

Si. Speravo solo che mi sarei sentito bene per sabato. Non ho fatto niente per tre settimane e ancora non l'ho fatto. Mi sentivo malissimo. Nelle prove cronometrate… Sono solo uscito e ho appena imparato la pista. Non sono nemmeno uscito per il warm.  up. Ho ottenuto l'holeshot. Sapevo che la mia partenza sarebbe stata buona e questo è positivo, perché non ho ottenuto un holeshot in due anni. Ho ottenuto l'holeshot e mi sono detto "Va bene, ce la farò". Mi sentivo davvero male. Ho fatto il primo giro bene.

Hai guadagnato circa due secondi. 

Si. Stavo usando le mie tracce e tutto andava abbastanza bene, ma non avevo proprio niente in me. Sabato stavo programmando di  risparmiare le energie per domenica, ma non avevo nulla da salvare. Non avevo nemmeno energie.

(ConwayMX)

Sta per diventare un punto quindi dove puoi semplicemente solo restare fuori per qualche GP? È la cosa migliore da fare? 

Bene, questo è quello che dobbiamo capire… Se sta peggiorando o qual sia il problema. Se ho bisogno solo di iniziare a ricostruire le mie forze e le cose di nuovo o come va. Ha senso ovvio… Abbiamo una pausa di quattro settimane in arrivo, forse mi prendo due settimane e poi ne avrò sei o sette. E se non fosse ancora passato? Non sai quanto tempo ci vorrà, quindi parlerò davvero con la squadra e capirò cosa dobbiamo fare.

Pensavo che anche la seconda manche fosse abbastanza promettente. Hai tenuto la tua posizione e non sei rimasto troppo indietro. Quando stavi combattendo per il dodicesimo posto o qualsiasi altra cosa in quella gara, stavi solo odiando te stesso? Riesci ad apprezzare la situazione e le cose per quello che sono? 

Ho pensato onestamente che sarei stato due volte nella top ten e che sarebbe stato decente. Il livello è alto. Se sei un po' fuori, sarai molto indietro. Stavo spingendo ed ero lassù. Non avevo davvero alcuna forza e non mi sentivo molto bene. È quello che è. La prima gara in cui ho lavorato… Penso di essere stato in dodicesima o tredicesima e poi sono caduto a due giri dalla fine. Quello mi ha fatto a pezzi, perché io sono tipo "Dang, ho lavorato per ventotto minuti e non ho ottenuto nulla per questo". È difficile.  

Andrai in moto questa settimana? Andrai in palestra questa settimana? O letteralmente solo non farai nulla?

Sì, non lo so. Devo andare a parlare con il mio allenatore e il mio team. Guardare cosa stiamo facendo da lì. Non c'è molto che posso fare.

La buona notizia è che ci sarà Valkenswaard il prossimo fine settimana. È carino e facile. Dovresti essere in grado di farcela da quelle parti, nessun problema. 

Si, esattamente. Pista super facile.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!