Chatter Box: Max Anstie

L'inglese parla del suo inizio di mondiale sfortunato

· 6 tempo di lettura

HUGE discounts on 24MX tents.

Max Anstie ha avuto un inizio  travagliato nel suo debutto con Standing Construct KTM. Anstie sembra migliorato tanto rispetto al passato ed il team gli sta fornendo tutto ciò di cui ha bisogno. La sfortuna purtroppo sta vanificando tutti gli sforzi. Anstie è il primo a riconoscere gli aspetti positivi della nuova situazione e non vede l'ora di cambiare le cose quando le gare riprenderanno con il Gran Premio della Lombardia a Mantova.

MX Vice: E' stato un fine settimana ricco di eventi. Penso ancora che sia stato positivo, perché la tua velocità è sempre stata buona, ma qualcosa non ha funzionato come avrebbe dovuto.

Max Anstie: No. Non so cosa fare o con chi prendermela. Vorrei premere semplicemente il tasto reset, riavviare l'intero campionato e ricominciare. Quante gare abbiamo fatto? Quattro finora e mi sono sempre sentito bene ogni volta. In Argentina stavo bene ed ho raccolto un ritiro e un quarto posto. A Matterley Basin sono finito a terra nella caduta di gruppo alla seconda curva ed ho pensato "Grande". A Valkenswaard stavo guidando la gara e sono caduto. Nella seconda manche sono finito di nuovo a terra con altri piloti. Ero davvero veloce, poi questo fine settimana…

(ConwayMX)

Fondo duro. Ok, non era semplice ed era anche molto scivoloso. Mi sentivo bene nelle prove e, di solito, non sono velocissimo in quelle sessioni. Ero quarto o quinto e stavo bene. Nella prima manche, non ho ottenuto il massimo…Non sono saltato fuori bene dal cancello, ma è così che va a volte. Può succedere a chiunque. Stavo spingendo forte ma sono volato oltre il manubrio mentre ero dietro a Tommy [Searle]. Mi sono trovato a terra con la moto ribaltata proprio sopra di me. "Oh no." mi sono detto. Quando mi sono rialzato avevo una gamba ferita.

Nel momento in cui mi sono rialzato ho iniziato a correre per non essere investito ma ero venticinquesimo o comunque fuori dai punti e mi sono ritirato. Nella seconda manche ho pensato: "Bene, farò una buona partenza". Sono uscito forte dal cancello e penso di essere stato intorno al quinto posto per un paio di giri. Ero molto carico ma ho rotto la ruota posteriore. Non so nemmeno come è successo. Non mi sono reso conto se ho colpito qualcuno.

Devo aver colpito qualcuno. Eravamo tutti piuttosto vicini nei primi giri, ma non lo so. Non sentivo  nulla. Ho solo sentito la ruota posteriore andare e mi sono detto "Oh, no, non posso finire la manche o rischiare di romperlo all'atterraggio di qualche salto". Purtroppo era andata così. Sono rientrato in pitlane a cambiarla ma quando sono rientrato ero già stato doppiato. Con il passo che avevo potevo puntare al quarto posto.

(ConwayMX)

Mi sembra che alcune persone analizzando la tua situazione nel suo insieme potrebbero dire: "Ecco, gli sta accadendo questo perché non è più in una squadra ufficiale". In Argentina è stato un problema meccanico, ma da allora è sempre stata solo sfortuna. E' ridicolo che tu possa essere così sfortunato. Credo che sarai molto incazzato con gli dei della moto o qualcosa del genere.

Sì, non lo so. Ho avuto una grande off-season con la squadra e sinceramente mi sento davvero bene. Non mi sono mai sentito così bene mentalmente. Sono sempre stato veloce e sto lottando per essere tra i primi in prova o in qualsiasi altra cosa. Do il meglio di me nelle manche dove tiro fuori delle belle gare o mi faccio spesso strada. Mi sento davvero veloce. In realtà mi sento come.. Ok, [Antonio] Cairoli e [Tim] Gajser hanno un altro passo ma, ad essere onesti, credo di poter lottare per il terzo posto o almeno essere tra i primi cinque su qualsiasi tipo di terreno

Mi sento bene. Mi sento bene in tutte le sessioni di allenamento. Non faccio nemmeno cambiamenti alla moto. Sono felice della situazione che sto vivendo. In settimana sta andando bene, quindi ho fiducia in me stesso. Le mie partenze…Se non è Ivo [Monticelli], sono io quello che esce primo dal cancello. Se potessimo mettere insieme le nostre partenze e uscire molto bene dal cancello. La moto ha il potenziale per poter partire nelle prime cinque posizioni ogni volta.

Sto bene sulla moto. Credo che in questo momento sono solo un pò arrabbiato ma abbiamo qualche settimana per resettare la mia testa. Mi sento come se fossi vicino a fare un clic in alcuni campi. Non sarà facile lavorare, ma nelle manche, quando ci si trova tra i primi tre o cinque, tutto diventa più facile di quando cadi o devi rimontare. Speriamo semplicemente di rimetterci in forma e non fare più confusione.

(ConwayMX)

Puoi prendere degli spunti positivi da oggi? Come hai detto tu, puoi puntare a piazzamenti tra la terza e la quinta posizione. Nella seconda manche hai dimostrato che avresti potuto farlo anche oggi, quindi puoi andare via da Arco con la certezza di avere il passo giusto o sei semplicemente incazzato?

No. E' un pò fuori dal mio controllo. Ho fatto un errore nella prima manche. Mi sono schiantato, ma ho continuato a spingere. Solo piccole cose. Non sta andando come mi aspettavo ma potrei sicuramente apprezzare gli aspetti positivi…Mi sento bene! Per quanto mi riguarda, mi sveglio e penso, "Accidenti, è stato fastidioso." Probabilmente non guarderò nemmeno i risultati, ma in termini di esito finale…è stato davvero molto fastidioso.

Come mi sento…Il potenziale c'è, ma è fastidioso che abbia fatto quattro gare in cui avrei potuto portare al podio e invece non sono nemmeno entrato nei primi cinque. Non so nemmeno se sono ancora nella top ten. I risultati non sono quelli a cui puntavo ma penso, ancora una volta, che devo saper apprezzare i lati positivi.

Questo è l'unico modo per andare avanti. Non ci sono molte cose che ho bisogno di cambiare. Non c'è nulla da cambiare  sulla mia moto. Non c'è nulla che ho bisogno di cambiare nella mia guida. Non c'è nulla che ho davvero bisogno di cambiare ma non so davvero cosa fare. Forse andrò in chiesa per qualche settimana e questo mi aiuterà. Non lo so ma questo è il momento che sto attraversando.

ConwayMX%22%20align%3D%22center%22%20lightbox%3D%22on%22%20captionposition%3D%22left%22%20revealfx%3D%22off%22%20overlay_revealfx%3D%22off%22%5D">
image

WcMgcq

La prima caduta è stata molto violenta? Sai quando avviene un brutto incidente e poi il pilota si rialza e la folla fa un piccolo applauso? Lo hanno fatto, quindi è stata una brutta caduta?

Non lo so. Stavo scendendo dal discesone ed ero dietro a Tommy. Tommy stava guidando bene, ma stavo provando in tutti i modi a superarlo. Ha tagliato la traiettoria e c'era un canale che non potevo davvero vedere. Appena dopo ,nei dossi, mi sono ritrovato come se mi fossi ribaltato in avanti ma non so davvero cosa sia successo.

Stavo rotolando sul terreno. Davvero non so. È successo così in fretta che non mi sono reso conto. Ero sottosopra. La moto stava volando via. Poi mi sono rialzato e tutti i fan di Gajser mi stavano applaudendo. Ho pensato, "Fantastico."

Ignorando i risultati, la sfortuna e tutto il resto. Penso che confrontando il te stesso di oggi con quello di prima della commozione cerebrale dell'anno scorso, credo che tu stia meglio adesso sulla moto oltre a sembrare anche più veloce. Ti senti davvero così?

Si Esattamente. E' quello che stavo dicendo. Mi sento davvero bene. Mi sento forte. Mi sento veloce. Mi sento come se tutto fosse bello. Sono felice. Sono felice con la squadra. Sono felice con le persone che mi circondano. Sono solo felice. Mi da solo un pò fastidio che non abbiamo ottenuto buoni risultati. Mi sento bene con tutto.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!