Il punto: Consigli per i Manager

Le dritte per far bene al prossimo giro dell'MX Fantasy Manager

· 4 tempo di lettura
MX Vice Podcast: MXGP del Portogallo

L'occasione della settimana su 24MX!

Il Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019 è arrivato a St. Jean d'Angely, in Francia, per l'ottava prova delle diciotto in calendario, la terza gara in altrettante settimane. È stato un periodo estenuante con condizioni meteorologiche differenti, oltre a risultati che hanno oscillato moltissimo. Quest'ultimo è un punto che ha reso maggio altrettanto stressante per chi insegue il successo su MX Manager.

È stato impossibile prevedere cosa sarebbe successo da una settimana all'altra, mentre volti nuovi come Davy Pootjes e Arnaud Tonus hanno fatto parlare di loro salendo sul podio nelle rispettive classi. Sembra quasi che le eccezioni siano state la regola, con l'eccezione di forse tre ragazzi, quindi come si può supporre che un giocatore sia sicuro delle proprie scelte per un fine settimana di gara? Il tutto è solo una grande scommessa, ma questo è ciò che rende il gioco così allettante. Ci sono enormi oscillazioni nei punti ogni volta e quindi nella situazione attuale, è possibile per chiunque avere successo.

(ConwayMX)

La preparazione è ovviamente un buon modo per assicurarsi che venga fatto la miglior mossa ogni settimana, quindi chi potrebbe essere considerato un buon punto nel Gran Premio di Francia questo fine settimana? Jed Beaton è una grande scelta a questo punto, visto che € 250.000 non sono molti da pagare per un candidato al podio. Un paio di settimane piene di incidenti sono il motivo del calo del prezzo, ovviamente, visto che ha avuto tre cadute da capogiro in altrettante gare ed è quindi un po' esagerato. È sicuro presumere che, se si manterrà sulle due ruote, sarà nella top ten di entrambe le gare, il che va bene. Vale la pena considerare che non ha mai corso su questa pista.

Mitchell Harrison è un'altra ottima scelta, soprattutto considerando che il suo prezzo è aumentato solo di 50.000€ nell'ultima settimana o giù di lì. Perché un pilota che era nella top ten della settimana scorsa fa costa così poco? È una domanda valida alla quale si può rispondere con la parola costanza, che è un tema qui. Harrison ha avuto un finale solido la scorsa settimana, e per questo merita attenzione, ma questo non significa che si possa dimenticare tutte quelle gare scadenti che ha avuto nelle gare italiane. È ancora una scommessa e potrebbe non valerne la pena, con piloti a basso costo come Jed Beaton e Darian Sanayei nel mix.

(ConwayMX)

Darian Sanayei merita una discussione, visto che costa € 200.000 e finalmente ha registrato una prestazione positiva in gara due del Gran Premio del Portogallo. Un ottavo è stato un buon passo nella giusta direzione e avrebbe potuto ottenere un risultato simile a quello della prima, se non fosse stato per un incidente che ha portato a un problema con la moto. Può farlo di nuovo a St. Jean d'Angely? È un grande azzardo, ma sembra che le cose stiano girando e quindi potrebbe valerne la pena. Una squadra MX2 composta da Beaton e Sanayei è piuttosto allettante a soli € 250.000. Alto rischio, alta ricompensa.

Seguire quella linea di pensiero in una classe dà al giocatore un po' di spazio per lavorare nell'altra divisione, anche se le scelte più rischiose sono ancora più allettanti. Evgeny Bobryshev tornerà alle corse e cercherà davvero di stabilire una sorta di base da cui possa partire da qui in avanti. Bobryshev ha ammesso a MX Vice che è lontano dall'essere al cento per cento e quindi non si può dire come andrà questa cosa. Potrebbe ripagare alla grande i € 200.000? Assolutamente. Ne vale la pena? Questo potrebbe essere troppo pericoloso, a questo punto comunque, ma il la manche di qualifica potrebbe sedare ogni dubbio.

(ConwayMX)

Tommy Searle, l'altro pilota del BOS Factory team che partecipa al Gran Premio di Francia, costa lo stesso importo ed è molto più sicuro. Searle non tornerà a € 200.000 per molto tempo ora che il set-up della moto è stato scoperto e, anche se la sua gara di una settimana fa non riflette abbastanza i progressi fatti, si presumerebbe che prima o poi riuscirà a sfondare. Chi sa quali risultati porterà? Vale la pena ricordare che non deve strafare per mostrare un valore di € 200.000, quindi una coppia di dodicesimi sarebbe sufficiente e Searle è più che capace di farlo.

Non c'è una scelta nella categoria principale che salta fuori dalla pagina, ma Jeremy Van Horebeek merita di essere preso in considerazione a € 250.000. Van Horebeek sta combattendo un infortunio alla spalla e non contenderà una posizione tra i primi cinque, ma penso che una classifica dei primi dieci sia possibile e che possa andare bene. Kevin Strijbos è un'altra scelta intrigante a € 100.000, anche se c'è un piccolo rialzo e ha a che fare con problemi al gomito. Romain Febvre è probabilmente più sensato a € 350.000, quindi è probabile che verrà selezionato più di chiunque altro questo fine settimana.

In vista del settimo round del Campionato del Mondo FIM di Motocross 2019, vale la pena ricordare che le selezioni non si chiuderanno fino a che i cancelli non cadranno nella prima manche di domenica. Usa tutti i dati che filtrano in qualifica per scegliere con saggezza e quindi le possibilità di vincere aumentano in modo significativo. Un altro punto da notare è che ci sono stati diversi vincitori in ogni evento fino ad ora. Non sono solo i piloti che sono stati poco costanti quest'anno.

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!