A Tu Per Tu Con: Romain Febvre

Romain Febvre parla del suo primo podio stagionale dopo il lungo infortunio subito in Argentina

· 5 tempo di lettura

L'occasione della settimana su 24MX!

MX Vice Podcast: MXGP di Francia

MX Vice: Ovviamente questa è solo la tua seconda gara, quindi non dovevamo aspettarci molto, ma da una settimana ad oggi sembra che tu abbia fatto un enorme passo avanti dando una sorta di dimostrazione che una volta che sarai tornato al 100%  sarai anche tu in lotta per vincere.

Romain Febvre: Si. Questo è l'obiettivo La stagione è iniziata abbastanza bene. Ci piace ancora. È stato un periodo difficile e lungo. Penso che non sia finito. Stavo meglio e penso che la mia velocità fosse abbastanza buona, perché in Portogallo per un giro sono riuscito ad avere davvero una buona velocità. So che le gare sono un po' più difficili ma, nel complesso, sono davvero felice. Finire sul podio è stata un po' la ciliegina sulla torta.

(ConwayMX)

Ho avuto una buona seconda manche. Ho fatto l'holeshot ed è stato molto più facile su questa pista. Sono stato davanti per la maggior parte del tempo e mi sono detto: "Forse avrò qualcosa da fare alla fine?" Tim [Gajser] mi ha passato… Era più veloce. Ho provato a seguirlo per un giro ma ho commesso alcuni errori e lui ha allungato un po' Nel complesso, sono felice. Quinto e secondo… È abbastanza buono. Di sicuro con più allenamento dovrei essere in grado di lottare per la vittoria.

La prima manche è stata interessante, perché hai spinto forte per la prima metà gara. Poi ho visto i tuoi tempi iniziare a calare e ho pensato "Okay. Ovviamente, è appena tornato dall'infortunio e inizierà a rallentare un po'. Poi hai recuperato però! Come è andata?

Ho fatto una buona partenza e poi ero dietro a Arnaud Tonus e seguivo le sue tracce. A volte ero persino vicino ad attaccarlo. Ero vicino, penso che fossimo nel quarto o nel quinto giro, quando una grossa pietra mi ha colpito sugli occhiali. Mi ha ferito gli occhi in alto e ho iniziato ad avere del sangue dentro gli occhiali. Ho rallentato, perché… potevo vedere, ma non benissimo.

Ho rallentato un po' e poi ho iniziato a pensare "Oh merda. Forse non riuscirò a finire la gara, a causa del sangue, e poi ho iniziato a commettere degli errori e mi si sono indurite le braccia. "Ho rallentato solo a metà gara, per poi riprendere il ritmo e anche il ritmo. Non avevo il ritmo. Una volta capito chi c'era di fronte a me, [Clement] Desalle e [Jeremy] Seewer, e non stavo andando più veloce, mi sentivo davvero male e sarei potuto andare più veloce.

(ConwayMX)

Ho deciso di provare un po' di tutto e poi sono ritornato su di loro. Clement ha fatto un errore, quindi ci ha permesso di passare. Ero vicino al mio compagno di squadra per il quarto, ma non è successo. Per la seconda manche mi sono detto, se voglio finire sul podio, allora devo fare qualcosa di un po' speciale. Questo è quello che ho fatto nella seconda manche.

Vedendo quell'intensità nella parte anteriore del gruppo per la prima volta dal tuo infortunio, sei rimasto sorpreso di come è progredito dall'Argentina? Hai guardato e hai pensato, "Ok, una volta tornato al cento per cento, posso farcela abbastanza facilmente?"

Onestamente, non lo so. Mi aspettavo un po' che i ragazzi andassero più veloci in quel periodo in cui ero infortunato, di sicuro. Come ho detto in Portogallo, ero in sella solo da otto giorni e poi ho deciso all'ultimo momento di andarci. Solo per non tornare qui sul terreno di casa, perché è un po' più difficile, quindi sono andato lì e poi già sabato ho avuto una buona velocità. Domenica pure. Come ho detto, sapevo che la gara sarebbe stata un po' più difficile.

Ero sorpreso che i ragazzi non… non ero, diciamo, sorpreso di me stesso e di quanto andassi veloce, ma ero più sorpreso che loro non stessero andando più veloce di me a volte. Di sicuro aiuta e poi pensi che non ne sapessi molto, quindi tornerà presto. Ero anche malato questa settimana. Non sono riuscito a guidare tra il Portogallo e questo fine settimana, quindi è stato un po' più difficile. Pensiamo che se passerò un po' più di tempo in moto e più ore in sella, dovrei essere in grado di lottare per la vittoria, di sicuro.

(ConwayMX)

Hai menzionato qualcosa lì che volevo chiederti. Ovviamente, l'MXGP di Francia è sorprendente. Lo ami. I fan sono incredibili. Quando vieni qui e non sei al cento per cento, come ora, è difficile in un certo senso e quasi non vuoi che accada? I fan sono fantastici, ma a volte non capiscono esattamente cosa sta succedendo. È difficile da gestire questa cosa? Sono sicuro che hai fans che questo fine settimana  sono venuti  dicendo: 1-1, sta per farcela." e tu pensi," No, non capiscono."

Di sicuro. I fan sono fantastici. Questo è sicuro. A volte pensano che tutto sia possibile e di sicuro sono realistico. Non voglio pensare troppo o qualcosa del genere. Come hai detto tu, molti ragazzi sono venuti da me e hanno detto: "Podio questo fine settimana". io pensavo, "Sarà difficile", perché non sanno tutto. Ero malato. Il mio piede fa ancora male a volte. Molte cose del genere. Non mi aspettavo nulla, solo di progredire e stare in moto a giocare con gli altri ragazzi. È quello che ho fatto. Sicuramente per i fan, guidando su una pista di casa come questa e guidando la gara, è stato davvero speciale. Spero di riuscire a vincere la prossima volta che veniamo qui.

Quanto diresti di essere vicino al cento per cento al momento e quanto pensi che passerà prima di tornare alla forma che avevi Argentina?

E' difficile da dire. Penso che con le due settimane di pausa che avremo ora che posso già essere vicino. Ora non lo so. Non posso dirlo, ma forse se non mi si induriscono le braccia, potrei essere all'ottanta per cento o qualcosa del genere. Mi preoccupa sempre mettere le mie gambe [giù]. Questo fine settimana è stato molto meglio, ma in Portogallo, in ogni curva, ho fatto attenzione a mettere il piede a terra e non a girarlo. Stavo davvero sulla difensiva. Questo weekend meno ma, come ho detto, non ho avuto molte ore in moto. Devo essere un po' più forte, mentalmente e fisicamente. Penso che tra due settimane potrei essere vicino in Russia.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!