Matthes Report: Metà stagione

Il pinto della situazione a metà stagione del National

· 4 tempo di lettura

Super Promo Estate su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Prima di affrontare la rubrica di questa settimana… Ragazzi, avrei potuto sbagliarmi di più su Freddie Noren che ha problemi ad adattarsi alla JGR Suzuki nella rubrica della settimana scorsa? Sì, cancellatela. Ad ogni modo, il Campionato Lucas Oil Pro Motocross arriva a metà. Chi lo sapeva? Ecco alcuni pensieri sulla metà di una stagione che non è proprio come pensavamo sarebbe stata.

Hanno Fatto Quello Che Pensavo

250MX: Justin Cooper, Dylan Ferrandis, RJ Hampshire e Chase Sexton.

450MX: Eli Tomac, Marvin Musquin, Jason Anderson, Zach Osborne, Cooper Webb, Dean Ferris e Justin Barcia.

(Monster Energy/Octopi)
Le Sorprese della 250MX

Adam Cianciarulo: Insomma, il fatto che sia in testa in classifica non è una grande sorpresa. Ha il pedigree per farlo ma cinque vittorie nelle prime sei gare? Sì, nessuno ci pensava. AC è stato un modello di costanza e fa funzionare tutto ciò che gli viene dato. Brutta partenza? Sì, rimonta fino ad un terzo. Non va bene nella sabbia? Vince a Southwick. Il ragazzo c'è.

Michael Mosiman: Ha mancato la gara lo scorso fine settimana per infortunio, ma il ragazzo del team Rockstar Husky ha portato le sue abilità ad un nuovo livello in questa stagione outdoor. Ha iniziato davvero più tardi in SX e ha portato a termine questo anno di motocross. Non sono sicuro di quanto sia grave il suo infortunio, quindi dovremo vedere se questo fermerà il suo slancio. Mosiman è stato comunque una bella sorpresa.

Colt Nichols: Non lo so… Penso solo a Colt come a un tipo da gare indoor, ma è stato abbastanza solido all'inizio l'anno del motocross. La sua forma fisica sembra essere al punto giusto e, naturalmente, parte bene con le moto di Star Yamaha. Nichols in outdoor è stato una sorpresa per me.

(Monster Energy/Octopi)

Alex Martin: E' uno dei ragazzi più anziani della classe, ma, al di fuori di quel secondo nella seconda manche ad Hangtown, non ci sono stati podi come molti si sarebbero aspettati. Non ha ottenuto buone le partenze, ma non sono sicuro che sia tutta colpa della moto (vi sento gente là fuori). Ha sicuramente fatto buone partenze con la Star Yamaha, ma lo ha fatto anche con la TLD KTM, la moto Rock River e persino la moto privata Eleven-10 Mods. Dobbiamo vedere cosa può fare se riesce a capire di nuovo le sue avventure. Ha ottenuto la peggiore prima media di tutti i piloti nei primi quindici punti, ma la buona notizia è che ha centrato le sue due migliori manche lo scorso weekend a Southwick. RedBud è un'altra buona pista anche per lui.

Hunter Lawrence: Il ragazzo australiano ha ottenuto un podio qua e là, ma è stato più difficile per lui di quanto molti di noi pensassero. Ha saltato l'SX perché si è fatto male e non aveva altro che l'allenamento in MX in apertura. Il fatto che abbia fatto il salto su tutti e non sia stato più un favorito è stata una sorpresa. Penso che lo prenderà e diventerà un ragazzo ad un certo punto, ma ci è voluto più tempo di quanto pensassi. Sì, so che ha meno tempo per abituarsi alle piste qui, ma anche Ken Roczen e Tyla Rattray, per nominarne un paio, ed entrambi sono arrivati secondi nella serie nel loro primo anno qui. Nessuno sta impazzendo qui, ma è stato un po' più peggio di quanto pensassimo.

(GEICO Honda)
Le Sorprese della 450MX

Ken Roczen: È stata una storia di due serie per Roczen. Penso che sia stata una sorpresa essere così bravo a iniziare la serie, a causa del modo in cui la sua stagione 450SX è finita, quindi penso che sapevamo che sarebbe stato difficile per lui, a causa dei ì problemi fisici che stava affrontando. Penso anche che sia una sorpresa il fatto che abbia sofferto molto nelle ultime tre manche nella sabbia e nel caldo. Sono curioso di vedere quale direzione prenderà la stagione del motocross di Roczen questo fine settimana con temperature un po' più fresche.

Freddie Noren: Si,Mi sbagliavo. A Southwick Norwick è stato molto bravo. Questo è stato un ragazzo che una volta ha rifiutato l'invito del Team Sweden all'Motocross of Nations, perché era a Lommel. Le sue abilità sulla sabbia sono migliorate un bel po' direi. Fred è mancato tutto l'anno scorso per infortunio e ha recuperato di nuovo dove aveva lasciato in MX. Buono per lui e buono per i ragazzi di JGR, quindi tenetelo d'occhio mentre la stagione va avanti.

Blake Baggett: C'è stata una vittoria di manche e qualche buono sprazzo di velocità qua e là da Blake ma, nel complesso, è stata una stagione difficile per Baggett, un ex campione del National. E' stato strano, amico, e quella vittoria di manche ad High Point ha solo peggiorato le cose per lui, perché abbiamo visto quello che poteva fare. Ecco però la cosa: potrebbe prendere fuoco facilmente e vincere questo fine settimana.

Cole Seely: Mi dispiace per Seely, perché aveva bisogno di rimanere senza infortuni e costruire qualcosa dopo aver perso così tanto del 2018. Sfortunatamente, si è fatto male con un infortunio alla spalla e perderà il resto dell'anno. Cattivo affare per Cole, visto che il suo contratto è scaduto e il suo futuro è incerto.

Testo: Steve Matthes | Immagine Principale: GEICO Honda

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!