Sospeso: Christian Craig

La condanna definitiva di Craig per doping

Compra la gamma 2020 di Alpinestars su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Christian Craig è stato informato a gennaio di aver scoperto una sostanza avversa in alcuni dei suoi test antidoping di Daytona l'anno precedente. Ora, molto tempo dopo, a Craig sono stati consegnati i risultati della sua audizione. Il risultato di tutto ciò è che non può correre di nuovo fino al 9 marzo 2020, il che significherebbe che tutte le speranze di un titolo 250SX su entrambe le coste sono deluse. La notizia è stata annunciata tramite la seguente dichiarazione.

"Mi sono svegliato questa mattina con i risultati della mia audizione del CDI. La giuria composta da tre persone, nominate dalla FIM, ha deciso di sospendere due anni dalla data del test (10 marzo 2018). La sospensione di due anni significherebbe che non potrò più correre fino al 9 marzo 2020 e che tutti i risultati intermedi verranno cancellati.

(GEICO Honda)

"La FIM voleva la fonte della quantità in tracce di eptaminolo. È quasi impossibile fornire la prova della fonte quando hanno aspettato 10,5 mesi prima di avvisarmi – un ritardo che non hanno spiegato, offrendo solo scuse. Anche se la FIM ha dichiarato di non credere che abbia ingerito intenzionalmente la sostanza, sostengono che ero negligente nel garantire che tutto ciò che è entrato nel mio corpo sia stato esaminato da un medico.

"Farò appello alla decisione della FIM dinanzi alla Court of Arbitration of Sport."

Quando Craig ha affrontato la questione per la prima volta un paio di mesi fa, ha dichiarato di non aver mai sentito parlare di eptaminolo e di aver passato mesi a fare test per identificare da dove provenisse la traccia. A quel punto era convinto che il suo "test positivo provenisse da un integratore contaminato".

Testo: Lewis Phillips | Immagine Principale: Geico Honda

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!