Visti da Vicino: Shaun Simpson

Una lunga chiacchierata col pilota scozzese appena tornato al mondiale

· 8 tempo di lettura

Compra la gamma 2020 di Alpinestars su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Shaun Simpson offre sempre uno sguardo approfondito su temi importanti e questa intervista esclusiva con MX Vice dal Gran Premio della Repubblica Ceca non è diversa. Dopo il successo del ritorno sulla scena mondiale, Simpson ha riflettuto su tutto ciò che è accaduto e ha spiegato quanto non veda l'ora che arrivi il prossimo evento in Belgio. Di seguito sono riportate molte informazioni su cui riflettere.

MX Vice: Sei tornato! È stato più lungo di quanto la maggior parte della gente capisca, penso, ma sei tornato praticamente al livello al quale ti trovavi… almeno in termini di velocità. Il condizionamento e tutto ciò, ha bisogno di un po ‘di lavoro, ma le prove cronometrate sono state buone. La velocità nelle manche era buona. È stato tutto positivo. Non credo ci sia nulla di cui preoccuparsi o qualcosa di negativo su cui concentrarsi. Penso che sia stato solido, per quanto riguarda il ritorno.

Shaun Simpson: Si, lo è stato.Sono stato fuori per molto più tempo del previsto. In realtà non lontano dalla moto, solo molto lontano dalle corse, il che era un po' una mer*da. Penso che sia stato un ritorno decente. Sarò onesto, mi sono concentrato molto di più sulla preparazione per la prossima settimana che su questa. Con il Campionato Inglese un po' giù e senza essere più nella top ten del campionato mondiale. Ho perso cinque gare senza andare anche in Indonesia, quindi ho deciso, "Guarda, un bel modo per concludere l'anno sarebbe quello di far parte della squadra del Nazioni."

(ConwayMX)

Volevo guidare bene a Hawkstone Park e ci sono andato vicino, e voglio guidare bene la prossima settimana. Voglio solo dimostrare di essere un bravo pilota sulla sabbia. Questo è un po' quello su cui mi sto concentrando al momento. Sarei stupido a non concentrarmi solo su due o tre gare individuali ora piuttosto che essere all'ottanta per cento su tutte. Penso che questo fine settimana abbia fatto un po' fatica. Non con la velocità. Come hai detto, è stato sorprendentemente buona quella. Nelle prove cronometrate ieri ho fatto un giro, mi sono avvicinato e ho pensato che andasse bene. Era uno di quelli in cui pensi: "Va bene".

Tutti facevano le cinque dita con la mano e tu pensi: "Quindicesimo? Non è poi così male." Ero quinto. Ne ero felice, poi oggi ho solo faticato un po' per quanto riguarda il fitness. Non ho lavorato molto in queste condizioni. [Ho] fatto saltare in aria molta sabbia. L'allestimento sulla moto per le piste di sabbia è stato eccezionale. Non riesco a ricordare l'ultima volta che abbiamo fatto una giornata di prove su una pista come questa, così poco preparata e fastidiosa? Non proprio.

(ConwayMX)

Ho trascorso un bel fine settimana e sto tornando a casa con un mega sorriso sul viso, con un omino a bordo e la moglie al seguito. È come "Assicurati solo di essere al sicuro." Questa è una grande parte adesso. Ci sono stati così tanti infortuni anche quest'anno. Devi solo superarlo. Devi superare ogni fine settimana. Penso di essermi deluso quest'anno con un paio di infortuni: Hawkstone Park all'inizio dell'anno e poi la mia mano a Blaxhall. È solo un po' frustrante.

Dici di concentrarti sulla dimostrazione di essere un buon pilota sulla sabbia. Non è un po' un calcio nell'intestino da dire? Devi dimostrare di essere un buon pilota sulla sabbia? Io so chi sei. Spero che lo facciano tutti gli altri, ma poi immagino il motocross… Ci sono brevi ricordi e tutto il resto.

Si. Penso che non sia solo dimostrare che sono stato un buon pilota sulla sabbia, che lo sono ancora e che sono ancora lassù. Ci stiamo avvicinando al Motocross delle Nazioni 2019 e la squadra migliore dovrebbe essere selezionata per quel fine settimana. Solo perché ho vinto un GP quattro anni fa non significa che sono una scelta automatica. "Telefono a Shaun dal divano! Facciamolo venire perché ha vinto un GP cinque anni fa." Questo sarebbe stupido.

(ConwayMX)

Voglio solo dimostrare di essere uno dei ragazzi più veloci sulla sabbia in Gran Bretagna in questo momento. Se faccio quello che voglio fare la prossima settimana, vorrei sperare che avrei buone possibilità di far parte della squadra. Ragazzi, penso di avervi detto l'anno scorso che sta arrivando la fine della mia carriera. Mi piacerebbe fare altri due o tre anni nei Gran Premi. Sarebbe fantastico, ma i posti del Motocross delle Nazioni saranno pochi e lontani tra adesso e verso la fine della mia carriera. Sono stato devastato di non far parte della squadra l'anno scorso o della squadra l'anno prima.

Se riesco a esserci quest'anno, perché sto bene e sono un buon pilota sulla sabbia, allora sarà fantastico. Prendi un coperchio dipinto. Mettici il rosso, il bianco e il blu. Vai e fai un ottimo lavoro per la squadra. Questo è tutto ciò che voglio fare, davvero. Come ti ho detto, sarebbe un grande momento culminante alla fine di quello che è stato un anno un po' piatto. È iniziato con molte promesse, ero tra i primi dieci al mondo e in testa al campionato britannico. Ho davvero pensato che avremmo potuto concludere quegli accordi ed è stato deludente. Immagina un podio ad Assen se fossi in quella squadra. Sarebbe un gran bell'anno.

(ConwayMX)

Dici che eri deluso dal non essere stato scelto negli ultimi due anni… Hai davvero pescato il bastoncino più corto, perché sei stato in molte squadre al quarto posto. Poi all'improvviso, per caso, non fai parte della squadra e abbiamo ottenuto un terzo e poi un altro terzo fortunato, il che dimostra quanto sei stato sfortunato a non far parte della squadra fortunata.

Sì, ma devi prenderli sul mento. I ragazzi guidavano bene. Matterley [Basin] ci andava po' bene con la pioggia.

Sarebbe stato adatto anche a te.

Bene, avrebbe potuto, ma allo stesso tempo devi ancora andare a fare il lavoro. Questo è motocross. Tutto può succedere. Ne sono ben consapevole. È solo una di quelle cose in cui sento di essere un buon candidato per quelle squadre. Non sono stato selezionato. È così che va. Penso di essere un buon candidato quest'anno. Ho fatto il lavoro. Non ci sono state domande su di me mentre mi concentravo su Lommel e sulla possibilità di andare ad Assen. Sono pronto.

Ho avuto alcuni messaggi con Mark [Chamberlain] e vedremo. Non sono sicuro quando sceglierà la squadra o quando ci penserà, ma abbiamo alcuni bravi ragazzi. È un peccato che Ben [Watson] sia tornato un po' troppo presto in Indonesia e abbia fatto un piccolo buco nella sua stagione, di cui non aveva davvero bisogno. Adam [Sterry] ha guidato bene oggi. Abbiamo dei bravi ragazzi. Questa è una cosa positiva.

(ConwayMX)

Una domanda in due parti su Lommel. Sei chiaramente molto pronto. Cosa dovremmo aspettarci? Le persone tendono ad eccitarsi per il fatto che tu sei a Lommel. Dobbiamo eccitarci? Questo è il tuo primo ritorno in MXGP, anche se ovviamente guidavi già da un po'. Pensi che la tua forma fisica in gara a questo livello possa entrare in gioco il prossimo fine settimana?

L'obiettivo per la prossima settimana è fare tra i primi quindici.

Credo che l'abbiamo nel sacco.

Mi piace eccitarmi, ma devi essere realistico. I ragazzi che hanno corso per un'intera stagione, fisicamente sono in buona forma. Non ho domande su Jeremy Seewer, Romain Febvre, [Gautier] Paulin… Tutti quei ragazzi guidano bene nella sabbia. Voglio solo essere lì e mescolarmi con loro. Penso che se riesco a fare una partenza decente e girare intorno, tra i primi cinque o i primi sei… Non sto pensando "Incredibile, andiamo per il podio." Se succede allora è fantastico, ma non mi sto prendendo in giro.

Sinceramente penso che il motocross sia uno sport strano e che ho fatto molta guida. Sono stato fuori dalla moto solo due o tre settimane nella sabbia, come ho detto. Mi sento bene sulla sabbia fisicamente. Sono venuto questo fine settimana in cui non ero preparato correttamente, dato che non ho fatto molta fatica e i muscoli che usi sono diversi da quelli che usi nella sabbia. Alla fine della seconda gara ero piuttosto distrutto.

Sono abbastanza sicuro di essere a posto per due manche da trenta minuti il prossimo fine settimana. Penso che sia tutto ciò che devo sapere, che la preparazione è pronta per questo. Sarà dura. Tutti lo odieranno. Tutti suderanno. Tutti penderanno alla fine delle manche, ma se sei un po' meno impiccato del ragazzo di fronte a te, puoi provare a passarlo.

(ConwayMX)

Ogni singolo pilota con cui ho parlato ha detto che questa è la Loket più ruvida che abbia mai visto. Pensi che ti abbia aiutato un po' oggi? Forse era un po' più tecnica, al contrario dello speedway di due anni fa?

Non ne sono sicuro. Penso che probabilmente mi avrebbe aiutato oggi se fosse stata un po' più fluida, semplicemente perché stavo lottando un po' con le sospensioni questo fine settimana. Non sono riuscito a trovare il setting corretta. Siamo tornati al punto in cui ero all'inizio. Abbiamo usato quello che avevo in Francia, quello che avevo in Portogallo e proprio non funzionava niente. Oggi abbiamo optato per altri strani allestimenti per le manche e non mi sembrava proprio che funzionasse.

Una pista in stile speedway mi avrebbe potuto aiutare in questo senso, ma è stato bello vedere alcuni dossi. C'è sempre un modo veloce da queste parti. Non importa quanto sia accidentato e quante combinazioni ci sono ad ogni curva. C'è un modo davvero veloce di guidare. Dico sempre che è così facile perdere tempo qui, ma è  anche così difficile da recuperare.

(ConwayMX)

Il tuo accordo si conclude quest'anno, finalmente, ma sei contento della squadra. Tutto sembra andare per il meglio. Sicuramente ti si addice, ma il tuo contratto è scaduto. Immagino che ti venga in mente un po'.

Si. Lo era e lo è ancora. Abbiamo avuto alcune buone discussioni all'interno della squadra. Vorrei dire che sono stati abbastanza contenti di quello che ho fatto. Abbiamo imparato molto. È facile dopo essere stato in MXGP per oltre quindici anni sapere un po' quello che voglio, ma allo stesso tempo devi fare una sorta di gel con il tuo team e far loro sapere esattamente cosa vuoi e come ordinare il giusto una specie di pacchetto intorno a te.

Penso che sarebbe stupido iniziare a cercare altrove e prendere semplicemente la prima cosa che capita. Lavoro su ciò che ho ora e andiamo al prossimo anno. Il team è abbastanza felice di provare a capire qualcosa per il prossimo anno. Lo sono anche io. Questo è il mio primo porto di scalo. Vedremo dove andrò dopo.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!