Discussione: Adam Sterry

Sterry racconta la sua Lommel

· 5 tempo di lettura

Compra la gamma 2020 di Alpinestars su 24MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Adam Sterry sembra aver fatto un grande balzo in avanti nella sua carriera nelle ultime due settimane e si è trasformato in un contendente al podio consistente a bordo della sua Kawasaki Racing F&H. Sterry ha mancato di poco il terzo posto assoluto al Gran Premio del Belgio, per la seconda settimana consecutiva, ma è rimasto ottimista in questa esclusiva intervista ad MX Vice. Dopotutto, c'erano molti aspetti positivi da estrarre dall'evento.

MX Vice: È stato bello. È finita bene. Non so se la classifichi davvero così. Non so se per te fosse il podio o niente, perché sarebbe potuto succedere. Penso comunque che sia stato buono. La velocità era buona, i risultati erano buoni fino alla seconda, dove le cose sono andate un po' di lato. Non so come lo guardi.  

Adam Sterry: Ovviamente, quarto è molto buono. La mia guida è stata davvero buona per tutto il weekend. Sono abbastanza deluso, a dire il vero. In realtà sono davvero seccato per come è andata oggi. Della prima manche non posso lamentarmi. È stato davvero buona. Ho spinto molto forte. Ho usato molta energia. Ho superato [Tom] Vialle verso la fine e questo mi ha dato il terzo, di cui ero davvero contento. Poi ovviamente [Thomas] Olsen è uscito. Mi aspettavo un podio dopo la seconda manche e non è successo. Non sono partito molto bene.

(ConwayMX)

Ho fatto alcuni errori nel primo giro, ma eravamo lì. Eravamo lì a lottare per questo. Sfortunatamente, Henry [Jacobi] ha fatto l'errore dopo il salto e non c'era nulla che potesse fare al riguardo. Non l'ho visto. Ero impegnato nella mia linea. Sono atterrato sulla sua moto e mi sono ripreso piuttosto male, poi non ho avuto la possibilità di riprendermi da Olsen. Fine della giornata deludente, ma non posso lamentarmi troppo. La guida è stata buona.

Eri consapevole di aver bisogno di un solo punto in più per salire sul podio nella seconda? Ad un certo punto c'era un pareggio a quattro per il terzo. Se qualcuno di voi si fosse spostato, ciò avrebbe cambiato completamente tutto. Stavo guardando e nessun meccanico lo stava mettendo sul tabellone. Sinceramente non so cosa stesse succedendo.

Sono stato seduto qui per così tanto tempo che ho visto quel tweet che hai messo, in realtà. In realtà non lo sapevo ma, nella mia testa, li ho visti di fronte a me. Sapevo che sarebbe stato vicino, soprattutto perché avevo un terzo nella prima manche. Ho pensato che forse avrei dovuto passare solo Olsen.

L'hai fatto.

Alla fine l'ho fatto. Dopo l'incidente con Henry, non potevo farlo se non fosse caduto o qualcosa del genere. Dopo quello, ero un po' sopra. Ero incazzato. Sono andato in giro fino al traguardo.

(ConwayMX)

Le cose sono cambiate per te nelle ultime due settimane, ora è podio o niente? Il quarto non è più abbastanza buono? L'hai superato un po'?

Si certo. Il quarto è buono, ma dipende anche da come si arriva al quarto. Questo fine settimana ogni sessione sono stato davvero bravo. Nella prima manche ho pensato di dover di nuovo solo guidare come so e nella seconda manche non ci sono errori. Pensavo che oggi sarebbe stato il giorno, ma non è finito così. Questo è il motocross. Suppongo. Gli ultimi due weekend sono stati buoni, quindi non posso davvero lamentarmi. Devo solo coglierne gli aspetti positivi e spero che arrivi un podio.

Sappiamo che sei un ragazzo bravo sulla sabbia. Ti guardo come uno specialista della sabbia. La scorsa settimana è stata ridicolmente buona sul duro più liscio che puoi avere, quindi sei stato davvero bravo sulla sabbia più profonda che puoi avere. Sei proprio come un buon pilota a tutto tondo adesso? Pensi di poter ottenere un podio a Imola o in Cina, che dovrebbe essere sabbia?

Si certo. Sento che. Sento che è dove la mia velocità è al momento. Devo dire: ho sempre fatto bene in Repubblica Ceca. Repubblica Ceca [Loket] e Lommel sono i miei due GP preferiti. Sono le estremità completamente opposte della scala. Ciò che è strano è che quando c'è una trazione perfetta c'è qualcosa che non mi piace. In Repubblica Ceca tutto è sempre in movimento, un po' come sulla sabbia se vuoi.

(ConwayMX)

La parte anteriore è sempre scorrevole. La parte posteriore è sempre scorrevole. Penso che sia per questo che mi piace così tanto. Ho sempre ottenuto buoni risultati lì, quindi mi aiuta. Lommel è anche uno dei miei GP preferiti, giusto perché è così difficile. La pista è così dura. Qui puoi fare così tanto differenza con una scelta della linea, quindi sento che questo è il mio punto di forza. Come ho detto, oggi non è successo dopo la seconda manche.

Dal momento che queste sono le tue due piste preferite, questo rende il mancato podio un po' più amaro?

Ora sì, ma prima vorrei ottenere un podio lì, ma ora dopo, sì. Sicuramente era possibile salire sul podio lì se alcune cose fossero andate per la mia strada. Penso che [Calvin] Vlaanderen oggi sia stato 7-2 e sia salito sul podio. La scorsa settimana in Repubblica Ceca sono andato 6-2 e non sono salito sul podio. Questo è il motocross. Nessuna lamentela. Non ho fatto abbastanza seconda manche. Non ha aiutato l'incidente con Henry, ma la mia guida non è stata buona come nella prima manche. È così che è finita la giornata. Deludente.

(ConwayMX)

La guida non era buona come la prima manche, perché forse ci pensavi un po' troppo?

Non proprio. Ho provato a spingere via il podio, ma sai com'è. Sarei potuto salire sul podio. Non è quello. Ho usato molta energia nella prima manche e la pista era rovinata. Una delle più difficili che abbia mai visto. Non ho davvero trovato un buon ritmo come ho fatto nella prima manche. Quando sono caduto con Henry mi sono ridotto piuttosto male. Sapevo che il podio era finito.

Mark Chamberlain era qui. Ovviamente vuoi far parte della squadra del Nazioni. Questo è forse il tuo ultimo colpo in MX2. Hai sentito qualcosa su quel fronte? Ovviamente, lo vuoi e basta.

Si certo. Corro in giro per il Nazioni, se devo. È sempre stato un mio sogno. Per me va bene. Penso che la battaglia sia tra me e Ben [Watson] per quel posto. Mark ha una decisione difficile. Ovviamente, è salito sul podio oggi. Ho anche guidato bene. Siamo entrambi bravissimi piloti nella sabbia. Assen è sabbia. Questo è un punto di forza per entrambi.

(ConwayMX)

Qualunque sia la decisione presa da Mark, sarò felice se Ben sarà selezionato e spero che sarà felice se lo sarò io. Ad ogni modo, devi solo sostenere chi viene scelto. Spero di poter far parte della squadra del Nazioni. Se sceglie Ben per la 250 e decide di prendermi, sarei sicuramente aperto a guidare la 450. In realtà mi piacerebbe davvero guidare su una 450. Penso che sarebbe bello. Come ho detto, farò qualsiasi cosa se verrò scelto per la squadra delle Nazioni.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!