Visti da Vicino: Jeffrey Herlings

Le parole di Herlings al termine del Nazioni

· 6 tempo di lettura

Acquista la gamma Alpinestars Monster MX!

Segui @MXVice su Instagram.

È difficile per i fan determinare se il Motocross delle Nazioni del 2019 sia stato un successo per Jeffrey Herlings o meno. L'Olanda ha vinto come squadra, il che era l'obiettivo principale per tutti i soggetti coinvolti, ma non ha vinto una manche come molti si aspettavano. Cos'è successo? Herlings riflette sull'evento bagnato in questa intervista esclusiva con MX Vice direttamente dall'evento.

MX Vice: Questo è stato grande per te. Questo ha praticamente salvato tutto l'anno. Hai vinto, il che era l'obiettivo principale. Non è stato il tuo fine settimana migliore, immagino, individualmente, ma che importa? Hai vinto… Quello era l'obiettivo.

Jeffrey Herlings: Ovviamente volevamo fare 1-1. Questo non è un segreto. Ovviamente con le condizioni meteorologiche, hai visto quanto pioveva. Hanno sempre allisciato la pista e poi i primi giri lotti con gli occhiali. Non ho avuto nessun problema con gli occhiali. Gli occhiali funzionavano perfettamente al cento per cento, ma solo tu sei costantemente sporco. Quando non ci sei davanti rende tutto difficile. Penso che sia per questo che non ho vinto individualmente, ma questa è una gara a squadre e l'abbiamo vinta come squadra. Non posso chiedere di più.

(ConwayMX)

Questa è la tua prima gara di motocross sulla sabbia in un anno. La gara sulla spiaggia della scorsa settimana ha davvero aiutato? Immagino che la pioggia abbia cambiato completamente le cose.

Si. La scorsa settimana è stato come guidare nel Sahara [Deserto]. Ora abbiamo guidato nella pioggia e nel fango con canali e una pista piatta. Solo la pioggia ha rovinato il mio piano completo di fare 1-1 al Nazioni. È stato un peccato, ma è una corsa e una parte. Se guardi il mese in cui ho corso, sono stato costante. Sono sempre stato tra i primi cinque. Per vincere i campionati devi essere così.

Dopo questo abbiamo alcuni test da fare questa settimana e poi la prossima settimana mi sottoporrò a un intervento chirurgico per rimuovere il metallo dalla clavicola, dal piede e dalla caviglia. Sarò di nuovo senza metallo e poi mi prenderò due mesi di pausa per guarire del tutto. Posso fare praticamente tutto quello che mi piace, ma le ossa hanno davvero bisogno di diventare di nuovo forti a causa di tutte le viti e le piastre che ci sono. A dicembre inizieremo a lavorare per il 2020.

Uno dei tuoi obiettivi con le corse nelle ultime due settimane è stato quello di assicurarti di non avere le braccia dure qui. Ne hai avuto comunque un po' o stavi bene?

Non avevo le braccia indurite. Le braccia non sono state affatto un problema. È stato solo che mi sono perso i primi giri. Nella prima manche, nella seconda manche… Nella seconda manche ho avuto anche tre incidenti. Penso che dovrei essere grato oggi di aver fatto un secondo e un quarto. È andata davvero bene per il punto al quale ero nei primi giri in entrambe le manche e con gli incidenti che ho avuto.

(ConwayMX)

Che cosa è successo nella prima manche? Stavi andando in giro con calma. È stato bello. È stato bello, ma poi dal nulla hai fatto scattare un interruttore e sei andato sei secondi al giro più veloce di chiunque altro. Cosa è cambiato intorno al decimo giro? È stata la cosa più casuale di sempre. Ti sei annoiato e hai detto "Sai cosa? F ** ulo."

No. All'inizio era come se mi fossi sporcato e la pista era piatta. Non sono riuscito a trovare un posto dove passare, perché la pista era così piatta. C'era solo una linea veloce e basta. Ci sono passato e dovevi solo seguirla. Non ho potuto fare molto di più. Poi la pista è diventata più rovinata e accidentata e ho trovato delle linee dove passare. Potevo passare i ragazzi. Stesso nell'ultima manche, ma poi per esempio [Jorge] Prado… Ho sorpassato il bambino tre volte.

Non sapevo nemmeno cosa stesse succedendo lì. Ogni volta che alzavo lo sguardo eri di nuovo dietro di lui.

Si. L'ho superato e sono caduto. L'ho superato di nuovo e sono caduto di nuovo, quindi l'ho superato di nuovo. Pensavo tipo: "Ora sono passato". Ai ragazzi piace. Ho solo fatto un lavoro duro per me stesso. Devo ringraziare tutto il team Red Bull KTM Factory Racing. Hanno fatto un ottimo lavoro. La moto è stata fantastica. Devo solo lavorare sulle partenze. Questo non è stato davvero un buon test, perché la partenza era completamente fangosa e cose del genere.

Non era come uno scenario normale e penso che sia una cosa che possiamo migliorare per il prossimo anno, e solo essere di nuovo costanti e assicurarci di essere in buona salute. Questa è la cosa più importante. Quest'anno ci siamo persi la torta, ma almeno abbiamo ottenuto la ciliegia. Vincere qui è stato bello. In attesa del prossimo anno. Ora mi prendo del tempo libero. Speriamo che alcuni test siano validi questa settimana se il tempo lo consente. Quindi ho due mesi liberi, e poi saremo pronti per partire e prepararci per la prossima stagione.

(ConwayMX)

Non riuscivo a vedere la partenza da dove mi trovavo, ma immagino che tu abbia avuto il cancello esterno entrambe le volte?

No, interno entrambe le volte. Questo è peggio.

Che cosa è successo alle tue partenze allora?

Ho sbagliato entrambe le volte. Davvero, mi sono davvero incasinato. Non so cosa sia successo. Non avevo aspettative. Non è la moto. Nelle gare precedenti le mie partenze sono state buone. Hole-shot in Svezia. In Turchia erano buone. In Cina non era poi così male. Non è la moto. Ero io. Non so cosa sia andato storto. Ieri ho fatto pattinare un po' sulla griglia e lo stesso nella prima manche. Ovviamente di nuovo a causa delle condizioni meteorologiche era come il ghiaccio sul piatto, quindi forse la ruota ha pattinato un po'? Forse avevo i giri troppo alti o altro. Non lo so. Oggi non abbiamo avuto circostanze normali.

Ho posto a Calvin [Vlaanderen] la stessa domanda. È un po' complicato ma ovviamente tutti e tre siete fantastici nella sabbia. Ecco dove brilli. Ieri, eri già al di sopra di tutti gli altri. Pensi che la pioggia ti abbia aiutato – è diventata più tecnica la pista e l'abilità ha contato un po' di più – o ha colmato il divario con le altre squadre?

Penso che se fosse stato asciutto, avremmo avuto un vantaggio ancora maggiore, perché abbiamo lavorato duramente nelle ultime settimane. Tutti le piste erano come il Sahara, molto asciutte. Non ha piovuto da molto, molto tempo. Quindi ovviamente le cose sono cambiate questa settimana con pioggia, pioggia, pioggia, pioggia, pioggia. Se osservi la differenza di punti, sì. Siamo stati davvero fantastici. Un primo, un primo, un secondo, un quarto e un decimo. Il resto dei ragazzi… Penso che il Belgio abbia fatto trenta punti o qualcosa del genere.

Cinquantotto penso… o quarantotto. Qualcosa del genere.

Eravamo davanti di tipo trenta punti. Va bene, direi.

(ConwayMX)

Vincere il Motocross delle Nazioni, era come pensavi che fosse? È stato speciale come pensavi?

Si. È meraviglioso. Ho vinto un AMA National e ottantaquattro GP. Ho vinto quattro titoli mondiali. MX2 e MXGP. Ho praticamente vinto quasi tutto quello che avrei potuto vincere. Ho anche vinto singolarmente al Motocross delle Nazioni – in MXGP e in Open – ma mai il Motocross delle Nazioni. Vincere questo e soprattutto per la prima volta, nel nostro paese d'origine, è piuttosto sorprendente.

E il re? Gli piaci o ti odia?

Sembrava che gli piacessi.

Ti è stato permesso di guardarlo negli occhi o c'erano regole stabilite [ride]?

In realtà stavo pensando di chiedergli se potevo pagare meno tasse, ma non l'ho fatto. Non ho davvero avuto le palle per farlo. Sto scherzando. Ama lo sport, quindi è molto bello avere un re così. Non è una cosa di tutti i giorni stringere la mano al re del tuo paese e vedere un ragazzo così. Apprezzo molto la sua visita. Molto bella.

2020. È acceso, giusto?

Il 2020 è acceso, ragazzi. Il 2018 era attivo. Il 2019 era completamente spento. 2020 speriamo di ritornare.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!