Intervista: Zach Osborne

Osborne analizza la gara degli Stati Uniti

· 5 tempo di lettura

Acquista la gamma Alpinestars Monster MX!

Segui @MXVice su Instagram.

Zach Osborne è probabilmente più appassionato del Motocross delle Nazioni rispetto a qualsiasi altro pilota, il il che è stato evidente dalla quantità di impegno e lavoro che è stato impiegato nel rappresentare il Team USA nel fine settimana. Anche se i risultati non sono andati come previsto, è stata una disgrazia più di ogni altra cosa. Osborne e i suoi due compagni di squadra, Jason Anderson e Justin Cooper, possono consolarsi del fatto che avevano chiaramente il potenziale per lottare per un podio il giorno della gara.

MX Vice: Non era il risultato che qualcuno voleva. Penso che il modo in cui si può riassumere è che tutti hanno lasciato RedBud dicendo: "Cosa è successo?" Qui te ne vai dicendo: "Cosa hai intenzione di fare?" La fortuna non era dalla tua parte. Quello era quello.

Zach Osborne: Si. Dopo ieri ci siamo sentiti piuttosto positivi al riguardo. Justin [Cooper] è stato davvero bravo. Era chiaramente il migliore della MX2, quindi oggi ovviamente si è toccato con Jason [Anderson] al primo giro e quello era lo scenario peggiore. Non abbiamo fatto alcun progresso lì. Questa è super sfortuna, quindi è quello che è. Non so cos'altro dire. Ho guidato abbastanza bene nella prima manche.

(ConwayMX)

Ero mediocre nella seconda manche e mi sono dovuto fermare per gli occhiali. Ci sono un milione di cose che puoi dire, ma oggi eravamo la sesta squadra migliore. Posso davvero appendere il cappello sapendo che siamo venuti qui, abbiamo fatto del nostro meglio e ci siamo impegnati molto. Entrambe le squadre si sono impegnate molto, IceOne e Kemea con Star. Abbiamo dato il massimo. Non c'è più nulla di cui dubitare, se non che oggi non eravamo la squadra migliore.

Quando stavi guardando quella prima manche e hai visto che entrambi i ragazzi erano così in fondo al gruppo al primo giro, quel tipo di cose ti ha cambiato? Hai avuto immediatamente questa sensazione che dovevi fare la tua parte?

Si. E' stato lo scenario peggiore da quel momento in poi, dal primo giro della prima manche. È quello che è, cosa puoi farci? Sapevo che dovevo andare là fuori e fare accadere qualcosa nella seconda manche, quindi mi hanno dato la scelta del cancello. Sono stato in grado di ottenere un quinto, il che era decente. In un certo senso ho fatto rotolare la palla nell'altra direzione. Questo è tutto ciò di cui potranno davvero scrivere a casa oggi.

Non eri troppo felice dopo ieri. Difficile giudicare troppo, a causa delle condizioni di oggi, ma ti senti di aver fatto molti progressi durante la notte?

Sì, però non mi sento come se avessi guidato al mio pieno potenziale in entrambi le giornate. Stavo mettendo troppa pressione su me stesso o altro, non lo so davvero. È quello che è e andremo avanti.

(ConwayMX)

Tutti i test effettuati nell'ultimo mese, ti sono stati d'aiuto? Sei entrato dopo un paio di giri di prove ieri e ti sei sentito come se avessi bisogno di revisionare completamente la moto? La tua base era abbastanza vicina?

Fondamentalmente eravamo entrambi molto vicini al nostro setup degli Stati Uniti. Era quello che sapevamo meglio, ma sicuramente la pista somigliava a nulla che avessimo provato nelle settimane precedenti. È super strano. È una sensazione super liscia. Non c'è molto da accendere davvero. Non c'è davvero altro da dire se non che non è andato per il verso giusto. È enorme. Se avessimo potuto avere Justin, mi sento come se avesse facilmente finito due volte tra i primi quindici. Questo ci metterebbe sul podio. È stato davvero sfortunato per lui rimanere ferito o colpito nella prima gara e avere una giornata terribile.

Nessun rimpianto, vero? Hai messo molto in questo evento. Anche la tua famiglia lo ha fatto. Sei seduto qui amareggiato e incazzato, per questo? Come hai detto, non c'è niente che tu possa fare al riguardo.

Si. Mi sarebbe piaciuto avere un trofeo da portare a casa o qualcosa del genere. Sarebbe stato davvero bello per tutto lo sforzo, ma se mi fosse stato chiesto di farlo di nuovo, mi sarei iscritto subito. Non ho affatto nessun rimpianto. Come ho detto, penso che possiamo appendere i nostri cappelli al fatto che siamo venuti qui quando nessun altro lo avrebbe fatto e abbiamo fatto uno sforzo più grande di quanto probabilmente sia stato fatto da molto tempo. Sono contento dei miei ragazzi. Hanno raccolto la bandiera e hanno corso verso la battaglia proprio come me, ed è tutto ciò che possiamo dire.

(ConwayMX)

Questo evento significa più per te di qualsiasi altro pilota americano. Ovviamente volevi salire sul podio con tutto te stesso. Hai avuto due occasioni e non ce l'hai fatta. La pazienza sta iniziando a logorarsi? Stai iniziando a diventare un po' ansioso e vuoi davvero che ciò accada?

Voglio dire, ovviamente mi sarebbe piaciuto che accadesse. È un mio grande obiettivo. Anche una vittoria con il Team USA sarebbe fantastica, ma è una di quelle offerte in cui cosa fai? E' una gara terrificante da vincere. Penso che siamo stati un po' viziati negli Stati Uniti con così tante vittorie di fila, non realizzando davvero quanto sia grande il compito in realtà.

Allora hai una giornata come oggi in cui c'è un tempo terribile. Per me, spero di avere un'altra possibilità. È difficile essere scelti, onestamente. Anche con ragazzi che dicono di no, è ancora una decisione. Sono grato ogni volta che sono menzionato nella conversazione. Continueremo a provarci e speriamo in un'altra selezione.

Quando sei stato selezionato, eri piuttosto sincero nel voler cambiare il set-up del Team USA e farti avvicinare di nuovo. Solo guardando il paddock, sembra che tu ci sia riuscito. Pensi che sia stato un grande vantaggio rispetto a Matterley Basin?

Di sicuro. Abbiamo avuto un'atmosfera di squadra molto migliore questa settimana. È una di quelle cose in cui cambi qualcosa e non va bene, quindi ci saranno delle critiche. Sono totalmente consapevole e pronto per questo. Penso che come squadra abbiamo fatto un lavoro molto migliore di quanto non vedessi da molto tempo.

Intervista: Lewis Phillips | Immagine Principale: ConwayMX

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!