Due Chiacchiere con: Alessandro Lupino

Abbiamo fatto due chiacchiere con Alessandro Lupino che ci ha parlato dei suoi programmi

· 2 tempo di lettura

Iscriviti al canale YouTube di MX Vice.

Segui @MXVice su Instagram.

Alessandro Lupino è finalmente salito sulla sua Yamaha YZF450 in vista del Mondiale di Motocross FIM 2020. Il suo team è infatti passato da Kawasaki a Yamaha e il lavoro per prepararsi alla nuova stagione è in pieno svolgimento. Approfittando della pausa per spostarsi dal nord europa alla Sardegna, gli abbiamo chiesto quali siano io muoio programmi.

MX Vice: "Ciao Alessandro, finalmente ti sei messo al manubrio della nuova moto! Come sta procedendo la preparazione per la nuova stagione?"

Alessandro Lupino: Bene, abbiamo cominciato a lavorare la sulla nuova moto finalmente, perché fino a fine ottobre avevamo un contratto con Kawasaki che ci impediva di farlo ma adesso che si è concluso, abbiamo potuto cominciare a girare con la Yamaha che useremo l’anno prossimo.

“Immagino che tu sia stato in Olanda allora…"

“Si, sono stato in Olanda, abbiamo fatto due settimane di test per lavorare soprattutto sulla ciclistica, perché per il motore non abbiamo ancora nulla ed usiamo quello di serie. Però abbiamo lavorato su sospensioni, manubrio e piastre e preso un po’ le misure alla moto nuova. Ora devo fare delle ore in moto per prendere il feeling con la Yamaha."

“Dove le farai queste ore in moto?"

“Inizialmente le abbiamo fatte in Olanda e Belgio, ora ci siamo spostati in Italia. Oggi siamo arrivati in Sardegna, dove passeremo dieci giorni con Christian Ravaglia e Pietro Razzini per iniziare la preparazione invernale vera e propria. Faremo dieci giorni di moto e poi torneremo a casa per trascorrere il Natale con le nostre famiglie."

“Come ti trovi con la Yamaha?"

“La nuova moto mi piace molto, non me l’aspettavo così piacevole da guidare, devo dire che mi ha sorpreso molto; soprattutto per quello che riguarda il motore. E’ un po’ più difficile di telaio, però sistemando un po’ le cose verrà fuori una bella moto. Il motore già da originale si guida facilmente, non richiede di stare con il piede sempre sul cambio, perché ha una gran coppia ed un bel tiro motore che facilita la fluidità di guida, senza costringerti a cambiare in continuazione marcia."

“Programmi per i mesi a venire?"

“A gennaio torneremo qui in Sardegna, poi farò gli Internazionali d’Italia che come di consuetudine iniziano a Riola, poi parteciperò alla gara internazionale di Lacapelle Marvial, per completare la preparazione in vista del mondiale che inizierà in Inghilterra poco dopo. Ancora non so se durante la stagione parteciperò al campionato italiano o quello olandese, vedremo in seguito."

Intervista: Lorenzo Resta | Immagine: MXGRIETJE MX-Pics

Utilizziamo i cookies! Navigando su questo sito, accetti il nostro utilizzo dei cookie.
Maggiori Informazioni
Fantasy MX Manager
Play & Win Prizes!